New Whitney Museum

New York City

Durante i giorni frenetici della Frieze Week, i cartelloni pubblicitari sparsi per le metropolitane e le strade di New York dicono che l’arte Americana ha trovato una nuova casa: il Meatpacking District. Questo quartiere dal sapore vintage affacciato direttamente sull’Hudson era un tempo la sede principale delle macellerie e punto focale per lo smistamento della carne. Negli ultimi anni questa zona è cresciuta notevolmente divenendo la più “in” della città con i suoi locali alla moda, i suoi ristorati italiani, i suoi alberghi di design e da oggi anche con la nuova sede del Whitney Museum.
Progettato dall’immancabile Renzo Piano, il museo si impone in tutta la sua maestà proprio a ridosso di una delle estremità dell’High Line, il nuovissimo parco sopraelevato ricavato dalla linea ferroviaria un tempo utilizzata per il trasporto della carne.

La mostra inaugurale si intitola “America Is Hard To See” ed include oltre 600 lavori tutti facenti parte della collezione del Whitney, uniti insieme per riflettere e comprendere a pieno la storia dell’arte americana dagli inizi del XX secolo sino ai giorni nostri…

IMG_3045
IMG_3040
IMG_3130
IMG_3037 Whitney Museum viewed from the High Line

IMG_3039

IMG_2986
IMG_2957
IMG_2966
IMG_2969
IMG_2970
IMG_2984
IMG_2985
IMG_2990
IMG_2983
IMG_3001
IMG_2992
IMG_2997
IMG_2991
IMG_3003
IMG_3006
IMG_3011
IMG_3025
IMG_3019
IMG_3026
IMG_3047
IMG_3048
IMG_3277 view from the Standard Hotel rooftop

IMG_3274 view from the Standard Hotel rooftop

IMG_3280